Ultime Notizie sul Fotovoltaico e le Energie Rinnovabili

Fotovoltaico e sistemi di accumulo

Il GSE pubblica le Regole Tecniche per l’attuazione delle disposizioni sull’integrazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica nel sistema elettrico nazionale, come previsto dalla deliberazione 574/2014/R/eel (art. 10, comma 1) dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.

Con la delibera 642/14, l'AEEG ha dato il via libera all'installazione di sistemi di accumulo su impianti fotovoltaici connessi alla rete (grid-connected). Il provvedimento integra la deliberazione 574/2014/R/eel al fine di definire i servizi di rete che dovranno essere prestati dai sistemi di accumulo. Ciò a seguito del completamento, da parte del CEI, della Variante alla terza edizione della Norma CEI 0-16 e della Variante alla seconda edizione della Norma CEI 0-21.

Dal primo gennaio 2015, i sistemi di accumulo possono essere installati anche su impianti fotovoltaici incentivati in Conto Energia GSE (ad esclusione del I Conto Energia). 

Tale quadro normativo permetterà un' ulteriore flessibilità nell'applicazione degli impianti fotovoltaici, andando a risolvere il problema della programmabilità dell'energia elettrica prodotta tramite il sole. Infatti, con le batterie previste nei sistemi, si potrà accumulare l'energia non consumata nel momento della produzione e renderla disponibile nelle ore serali o quando l'impianto fotovoltaico non riesce a soddisfare la domanda dell'utenza.

Come funziona un sistema di accumulo?

I sistemi di accumulo fanno si che l'energia fotovoltaica venga utilizzata nel miglior modo possibile e quindi anche valorizzata economicamente. Grazie alle batterie, un sistema di accumulo è in grado di immagazzinare l'energia proveniente dal campo fotovoltaico e di renderla disponibile quando i consumi dell'abitazione lo richiedono.
Sistemi storage fotovoltaico
Ottimizzando la quota di energia autoconsumata, il proprietario dell'impianto può ottenere notevoli benefici:

  • riduzione dei costi energetici e una maggiore pianificazione della propria spesa
  • beneficia dei vantaggi della connessione alla rete ottenendo però una maggiore indipendenza
  • maggiore controllo dei consumi e riduzione degli sprechi
  • possibilità di attivazione dei carichi domestici in modo programmato

La possibilità di installare un sistema di accumulo su impianti già  connessi è una grande opportunità. Permette infatti di ottimizzare il funzionamento di impianti che, grazie ai vari Conto Energia, sono già rientrati o rientreranno a breve dell' investimento iniziale aumentandone l'efficienza e finalizzando la produzione prevalentemente al soddisfacimento dei consumi piuttosto che all'immissione in rete. 

Aesse Energia è in grado di proporre svariate soluzioni impiantistiche che utilizzano inverter con abbinato un accumulo.

 

Scambio sul Posto GSE: posticipo del primo contributo in acconto

Il GSE informa che è stata posticipata al prossimo 30 aprile la pubblicazione del primo contributo di acconto per le convenzioni di scambio sul posto attivate entro il 28 febbraio 2015.

La pubblicazione avverrà, come di consueto, mediante il portale web dello scambio sul posto.

Si comunica che rimane comunque invariata la data di pagamento agli Utenti dello Scambio sul Posto degli importi spettanti per il contributo di cui sopra, che avverrà il 15° giorno lavorativo del mese di giugno 2015.

Dichiarazione consumo Agenzia delle Dogane

DICHIARAZIONE CONSUMO AGENZIA DELLE DOGANE

Tutti i soggetti titolari di impianti fotovoltaici di potenza maggiore di 20 kWp sono obbligati a presentare annualmente la dichiarazione di consumo secondo l'art. 53, commi 1 e 2, del testo unico approvato con D.lgs. 26.10.1995, n. 504 e successive modifiche, relativa alla produzione e immissione in rete di energia elettrica dell’anno solare precedente ed inviarla telematicamente all'Agenzia delle Dogane di competenza entro il 31 marzo di ogni anno.

Il mancato invio della dichiarazione di consumo comporta la sospensione degli incentivi da parte del GSE e una sanzione amministrativa dall'Agenzia delle Dogane in base all' 7 del D.lgs. 18 dicembre 1997, n.472.

Il GSE e L'Agenzia delle Dogane potranno effettuare controlli per accertare la veridicità delle dichiarazioni inviate.

La AEsse Energia specializzata nei servizi di assistenza e manutenzione di impianti fotovoltaici, si rende disponibile per effettuare la dichiarazione di consumo per i propri clienti e per tutti coloro che devono adempiere a quanto previsto dalla normativa.

Contattaci pure per richiedere un preventivo per la gestione della pratica.

Contatti

Preventivo

Richiedi un Preventivo

Social

Links