Ultime Notizie sul Fotovoltaico e le Energie Rinnovabili

Conto Termico: al via le richieste di accesso diretto agli incentivi

La domanda va presentata online al GSE a partire da oggi 15 luglio ed entro 60 giorni dalla conclusione dell’intervento.

15/07/2013 - A partire da oggi 15 luglio 2013 è possibile presentare le richieste di accesso diretto agli incentivi del Conto Termico. Lo fa sapere in un comunicato il Gestore dei Servizi Energetici (GSE).

La richiesta va presentata utilizzando l'apposita Scheda-Domanda e seguendo le modalità indicate nelle Regole Applicative del Conto Termico (DM 28 dicembre 2012), il programma di incentivi per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e gli interventi di piccole dimensioni volti all’incremento dell’efficienza energetica.

La domanda deve essere presentata entro 60 giorni dalla data di conclusione dell’intervento; nel caso in cui l’intervento sia stato concluso tra il 3 gennaio 2013 e la data odierna (15 luglio 2013), il termine di 60 giorni decorre da oggi, 15 luglio 2013.

Le richieste, conclude la nota del GSE, dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica mediante l’applicazione informatica Portaltermico disponibile collegandosi all’Area Clienti del GSE.

Aesse Energia è attiva in tal senso quindi contattandoci per un preventivo è possibile affidarci e gestire tutte le pratiche di accesso agli incentivi per il nuovo Conto Termico.
 
Ricordiamo che le Pubbliche Amministrazioni stanno già presentando dal 17 giugno 2013 le richieste di prenotazione degli incentivi del Conto Termico, mentre dal 3 giugno al 1° agosto 2013 è invece possibile presentare le richieste di iscrizione ai Registri del Conto Termico riservati agli interventi di sostituzione di impianti di riscaldamento con impianti a pompa di calore e agli interventi di sostituzione degli impianti di serre e fabbricati rurali con impianti alimentati da biomassa, realizzati dalle Pubbliche Amministrazioni e dai privati.
 
Gli impianti a pompa di calore - ricordiamo - sono tra quelli che, essendo incentivati dal Conto Termico, erano stati esclusi dalla detrazione del 65% con il DL 63/2013, ma che il Senato ha deciso di riammettere all’agevolazione con la legge di conversione dello stesso DL 63/2013. Gli impianti a pompa di calore saranno di nuovo detraibili tra qualche settimanaLa richiesta va presentata utilizzando l'apposita Scheda-Domanda e seguendo le modalità indicate nelle Regole Applicative del Conto Termico (DM 28 dicembre 2012), il programma di incentivi per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e gli interventi di piccole dimensioni volti all’incremento dell’efficienza energetica.
 
La domanda deve essere presentata entro 60 giorni dalla data di conclusione dell’intervento; nel caso in cui l’intervento sia stato concluso tra il 3 gennaio 2013 e la data odierna (15 luglio 2013), il termine di 60 giorni decorre da oggi, 15 luglio 2013.
 
Le richieste, conclude la nota del GSE, dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica mediante l’applicazione informatica Portaltermico disponibile collegandosi all’Area Clienti del GSE.
 
Ricordiamo che le Pubbliche Amministrazioni stanno già presentando dal 17 giugno 2013 le richieste di prenotazione degli incentivi del Conto Termico (leggi tutto), mentre dal 3 giugno al 1° agosto 2013 è invece possibile presentare le richieste di iscrizione ai Registri del Conto Termico riservati agli interventi di sostituzione di impianti di riscaldamento con impianti a pompa di calore e agli interventi di sostituzione degli impianti di serre e fabbricati rurali con impianti alimentati da biomassa, realizzati dalle Pubbliche Amministrazioni e dai privati.
 
Gli impianti a pompa di calore - ricordiamo - sono tra quelli che, essendo incentivati dal Conto Termico, erano stati esclusi dalla detrazione del 65% con il DL 63/2013, ma che il Senato ha deciso di riammettere all’agevolazione con la legge di conversione dello stesso DL 63/2013. Gli impianti a pompa di calore saranno di nuovo detraibili tra qualche settimana (leggi tutto).

Contatti

Preventivo

Richiedi un Preventivo

Social

Links